Cerca nel blog

martedì 27 aprile 2010

bomboloni alla crema

Ecco qui per voi una ricetta per preparare degli ottimi bomboloni alla crema.

Ingredienti per i bomboloni (dosi per 40-45 bomboloni):

• 1 kg di farina
• 15 g di sale
• 180 g di zucchero
• un pizzico di vanillina
• 100 g di burro
• 2 o 3 uova
• acqua (circa 400 ml)
• 2 cubetti di lievito di birra (i cubetti solitamente sono da 25 g, quindi fanno 50 g in tutto)

Mescolate gli ingredienti nell’ordine dato fino alle uova: l’acqua (la dose è indicativa) va aggiunta via via fino ad ottenere una bella pasta che va lavorata a mano per almeno 20 minuti; per aggiungere il lievito conviene scioglierlo in un po’ d’acqua (che può benissimo fare parte dei 400 ml) e aggiungere il tutto all’impasto.
Dopo la lavorazione, mettete l’impasto in una pentola, coperto con un asciughino asciutto, per 20-30 minuti: qui inizia la lievitazione che, per essere ottimale (e non troppo lunga), dovrebbe avvenire in un ambiente abbastanza caldo.
Trascorso questo tempo formate delle palline di pasta da circa 50 g l’una e sistematele su una tovaglia leggermente infarinata schiacciandole un po’, in modo che prendano una forma a disco. Ungete poi la faccia rivolta in alto passandoci con un dito che avrete prima immerso in un po’ d’olio (quello con cui poi friggerete i bomboloni, ma il dito vi conviene mettercelo prima di scaldare l’olio…). Questa è la seconda fase della lievitazione, che deve durare almeno un’ora (dipende poi dalla temperatura della stanza) e deve portare le palline ad ingrossare visibilmente, quasi a raddoppiare di volume.
Nel frattempo potete preparare la crema.


Ingredienti per la crema:

• 1 l di latte
• un limone di cui grattugiare la buccia
• 250 g di zucchero
• 6 tuorli d’uova
• 80 g di farina
• un pizzico di vanillina

Mettete in una pentola il latte con la buccia di limone grattugiata e con 100 g di zucchero: mescolate e portate all’ebollizione.
Intanto sbattete con una frusta a mano i 6 tuorli con i restanti 150 g di zucchero, aggiungete la farina e la vanillina; la pastella che ottenete, va aggiunta velocemente e sotto agitazione al latte quando questo bolle. Continuando a mescolare con la frusta, scaldate a fuoco moderato per 2 minuti: la crema che viene fuori dovrebbe essere senza “manco” un grumo!!!
E veniamo finalmente alla fase di cottura: in una pentola sufficientemente alta mettete 2-3 l di olio di semi di girasole e scaldatelo senza farlo “bollire” (appena vedete un po’ di vapore che si alza dalle parti abbassate il fuoco: un olio troppo caldo brucia i bomboloni all’esterno e non li cuoce dentro!). I bomboloni vanno messi nella pentola prendendoli con una spatola e capovolgendoli, in modo che entrino nell’olio con la superficie che in precedenza avevate unto: se la lievitazione è avvenuta bene dovrebbero stare a galla subito. Cuoceteli bene da entrambe le parti, toglieteli e assorbite l’olio su della carta (la migliore è quella gialla, “di paglia”), mettete la crema, rotolateli un po’ nello zucchero (non a velo) e……mangiateli.
Se non vi vengono alla prima ritentate, sarete più fortunati!!!

Buon lavoro e buon appetito!!!

Nessun commento:

Posta un commento